martedì 21 febbraio 2012

Tacchi alti STEP ONE



“Io non so chi abbia inventato i tacchi alti, 
ma tutte le donne devono loro molto”
(Marylin Monroe)

I tacchi alti, beh non è semplice indossarli con naturalezza ed è qui che entrano in gioco esercizi e accorgimenti per poter imparare essere sexy anche con dieci centimetri sotto ai piedi, senza sentirsi totalmente imbranate!


 Perchè tutta questa fatica? semplice perchè sono degli accessori che non tramontano mai e fondamentale per rendere le gambe più lunghe, il piede più elegante e la camminata più sensuale e quindi automaticamente attraente.
      Quando si indossano a lungo le scarpe alte, ci sono errori da evitare, e di solito sono quelli più comuni, provocando senza rendersene conto dei danni alla postura che possono trasformarsi in mal di schiena o problemi alle ginocchia ed alle caviglie. 


Per portare le scarpe alte bisogna dimenticarsi delle passeggiate delle modelle sulle passarelle delle sfilate d'alta moda e concentrarsi nell'eseguire una camminata naturale, fluida ed il più possibile rilassata e non assumendo assolutamente posture inadeguate e poco sexy, come le ginocchia piegate quando si cammina.


 Quindi inarcate la schiena per non sembrare delle papere senza equilibrio e sopratutto basta essere convinte perchè la convinzione in questi casi e tutto!
 Non c'e nulla di più sensuale di una donna consapevole di essere splendida quando si muove e ondeggia i fianchi con un paio di stiletto da sogno!

      Camilla Morton, una scrittrice inglese ha dedicato un libro su questo problema 'How to walk in High Heels' con tanti trucchi su come indossare con disinvoltura le stiletto.

Ed invece noi con lo step two vi aiuteremo con qualche altro piccolo accorgimento...seguiteci!!!





Abito: TopShop
Pochette: Alfaparf
Cintura: Bershka
Cerchietto: Accessorize
Scarpe: Bershka



Gonna: Zara basic
Maglia: Liu Jo
Orecchino: Niki Nika
Borsa: Jimmy Choo
Orologio: Liu Jo
Scarpe: Kurt Geiger London
    


Dragan  

Nessun commento:

Posta un commento